Oggi è l’11 Settembre 2012. È inutile spiegare cosa ha di importante questo giorno.

Ma volevo riflettere su una cosa: oggi aprendo il giornale, andando sui siti di informazione, accendendo la tv, siete stati informati su che data fosse?

Oggi possiamo affermare che 10 anni sono il tempo che l’uomo concepisce come qualcosa di contemporaneo, dall’undicesimo anno in poi entriamo nella storia, in quel concetto che impernia su volumi giganti che per molti sono noiosi, e che per altri sono la fonte per conoscere il futuro. In fondo chi si ricorda oggi del giorno dell’entrata in vigore dell’euro? Pochi. E quando è successo? 1 Gennaio 2002, più di 10 anni fa.

Questo passato recente ormai è entrato in quella cerchia di avvenimenti che possiamo paragonare agli anni di piombo, alle bombe su Hiroshima e Nagasaki , alla guerra del golfo, alla caduta del muro di Berlino.

Oggi se aprite la tv o un sito internet, le uniche notizie che troverete saranno imperniate sulle classiche teorie complottiste senza prove. Leggetele e fatevi due risate.